image_print

Conoscete Caffeina Festival?

È una splendida kermesse culturale che si svolge da ormai otto anni in luglio, nel cuore di Viterbo.

Invitato a presentare il mio libro, ho vissuto in realtà un’esperienza umana e culturale di totale bellezza, di cui voglio rendervi partecipi. Ringrazio di cuore gli organizzatori e i molti volontari per averla resa possibile.

Caffeina è una straordinaria occasione di confronto culturale veramente aperto, privo di rigide prese di posizione e di qualsiasi preclusione ideologica.
Un evento collettivo che mette insieme personaggi famosi e artisti di strada. Che riesce a tessere un filo invisibile ma tenace tra storie, idee, identità, apparentemente prive di qualsiasi elemento in comune.

Per questo è così stimolante, ed è un ottimo esempio di come sia possibile fare incontrare diverse discipline e visioni della realtà, in un interscambio fecondo e con vette di grande umanità.

L’ampia porzione del quartiere medievale San Pellegrino destinato a ospitare gli eventi del programma, sembra un luogo incantato, che ha attraversato la storia del tutto indenne.
Devo dire che anche questo scenario di diffusa bellezza invita ad aprirsi e ad accogliere le differenti sollecitazioni che arrivano dall’esterno.

Quando siamo consapevoli della bellezza che c’è fuori e dentro di noi, cambia tutto il nostro modo di essere. Perché ci apriamo alla compartecipazione con tutti gli esseri umani.

Andrea Baffo e Filippo Rossi, gli ideatori ed organizzatori del festival, scrivono:

Abbiamo invitato Niccolò Branca a Caffeina Festival perché siamo convinti che, in modi e su fronti diversi, stiamo combattendo la stessa battaglia di civiltà: vogliamo far vincere l’idea di una filosofia che sappia “mettere pace” tra i diversi piani dell’essenza umana. Il grande successo dell’incontro con Niccolò Branca col pubblico di Caffeina ci ha confermato in questo convincimento: cultura, economia, divertimento, spiritualità, leggerezza, serietà, profitto e solidarietà sono per noi fondamenta di un’umanità che non faccia più del conflitto interiore uno stile di vita.

 

Sempre in occasione del festival Adolfo Squitieri di RADIO PUNTO ZERO intervista Niccolò Branca. Guardiamola insieme.

about admin

Per commentare questo articolo, utilizza il box della rubrica Parla con Niccolo Branca.